Top 10 #1 – Film da vedere!

collage

Ciao! Mi piacerebbe iniziare una sorta di serie di post, varie Top 10 sugli argomenti più disparati.

Inizio pubblicando la mia Top 10 dei film che ho amato e che quindi consiglio a tutti voi.
Non c’è un criterio nella scelta (anno, genere ecc..) e per quanto riguarda l’ordine ho cercato di essere il più coerente possibile ma non sono comunque sicura di volerli disporre così.

  1. A beautiful mind (di Ron Howard, 2001) – Il film racconta la storia del matematico John Nash e di come la sua vita viene sconvolta dalla sua malattia.
  1. La leggenda del pianista sull’oceano (di Giuseppe Tornatore, 1998) – Il film è tratto da un monologo teatrale di Alessando Baricco e narra dell’avvincente storia di un eccentrico ragazzo nato e vissuto su un transatlantico.
  1. Big Fish (di Tim Burton, 2003) – Come da sottotitolo, è una raccolta di “storie di una vita incredibile”, quella di Edward Bloom. Un film che ha qualcosa da insegnare ad ognuno di noi.
  1. La vita è bella (di Roberto Benigni, 1997) – Una storia struggente, un film che dovrebbe essere motivo di orgoglio per ognuno di noi, non a caso la pellicola è vincitrice di tre premi Oscar.
  2. Forrest Gump (di Robert Zemeckis, 1994) – Uno dei primi film di cui ho memoria essendo uscito due anni dopo la mia nascita. Una storia molto triste, un film che non si dimentica più una volta visto.
  1. The Truman Show (di Peter Weir, 1998) – Un altro capolavoro del cinema, sostanzialmente il racconto di un uomo che ha vissuto la sua intera vita all’interno di un reality show. Non adatto ai paranoici.
  1. Le vite degli altri (di Florian Henckel von Donnersmarck, 2006) – Girato a Berlino, racconta un’avvincente storia ambientata durante gli anni del regime.
  1. Il favoloso mondo di Amélie (di Jean-Pierre Jeunet, 2001) – Una commedia da vedere assolutamente, un po’ per la curiosa storia raccontata, un po’ per la fantastica interpretazione di Audrey Tautou, un po’ per i bellissimi spaccati di Parigi.
  1. Little Miss Sunshine (di Jonathan Dayton e Valerie Faris, 2006) – Il film racconta la storia della strana famiglia Hoover e del loro viaggio verso la California dove la piccola Olive parteciperà ad un concorso di bellezza.
  1. Up (di Pete Docter e Bob Peterson, 2009) – Un film di animazione che ha saputo emozionare adulti e bambini grazie alla trama geniale e al coinvolgente sviluppo, da vedere!

So che la presenza di molti dei film che ho elencato potrebbe sembrare banale ma conosco persone che non li hanno mai sentiti nominare e comunque non potevo ometterli! Mi piacerebbe sapere qual è la vostra Top 10 dei film da vedere e quanto della mia condividete.

Per recensioni e consigli cinematografici vi segnalo il blog e la pagina Facebook di PianetaCinema:
http://pianetacinemablog.wordpress.com/
https://www.facebook.com/pages/PianetaCinema/600234836758341

A presto, Erica.

Annunci

30 thoughts on “Top 10 #1 – Film da vedere!

  1. Ciao Erica, sono quello di Pianeta Cinema, premetto che 1,2,7,8 non lo ho visti, per gli altri mi trovo d’accordo con te se nella mia classifica dei 10 film da vedere ci sarebbe stato più Kubrick e più Lynch che io adoro 😉

    Mi piace

  2. Sono decisamente 10 film imperdibili (personalmente ho rivisto sia Forrest Gump che Little miss Sunshine almeno una decina di volte 🙂 ). Come “fuori concorso” metterei “The butterflay effect” e “Donnie Darko”: due film di tenore un po’ diverso da quelli elencati, ma comunque imperdibili! A.V. di Chronocinema

    Mi piace

  3. Ciao sono sicuramente 10 film che meritano di essere visti almeno una volta e sicuramente elencarne 10 è un’impresa monumentale vista la grandissima quantità di capolavori.
    La mia classifica dei primi 10 è questa (son gusti personali io mi trovo d’accordo con la tua):

    1- matrix
    2- un’ottima annata
    3- gran torino
    4 -salvate il soldato Ryan
    5- la vita è bella
    6 -slevin, patto criminale
    7- quasi amici
    8- the wrestler
    9- leon
    10 – fight club

    🙂 🙂

    Mi piace

  4. Lista che approvo in pieno, anche se è impossibile racchiudere tutti i bei film creati, in una classifica di soli dieci posti. Quelli che preferisco sono sicuramente i 4,5,6 e 10, ma visto l’argomento matematico, il migliore di tutti per me resta “A beautiful Mind” 😀
    A presto!

    Mi piace

  5. Adoro “la vita é bella” e non mi stancherò mai di vederlo. Personalmente avrei messo anche “Il grande Gatsby” e “quasi amici”! Comunque hai ragione,é impossibile sceglierne solo 10 😊 se sei interessata sul blog ho recensito due film!!

    Mi piace

  6. cari ragazzi…
    conosco pochissimi dei film che avete nominato…
    ma se io vi nominassi i miei, di preferiti, magari anche voi direste…”???”

    io amo il grande cinema. Quello fatto sul serio. Quello che curava fotografia, musica, recitazione… sceneggiatura… i capolavori, insomma. Il cinema-arte.
    per capirci. Tipo:
    1) Il terzo uomo di Carol Reed, del ’49. Ogni scena un quadro. Tutte le scene di esterni girate dopo la pioggia, rigorosamente in bianco e nero…un brillio, una suggestione…da brivido.
    2) Morte a Venezia, di Visconti, del ’71… straordinario, elegantissimo film con Mahler, l’Adagietto della V sinfonia in sottofondo…da perdere la testa!
    3) Dersù Uzala, il piccolo uomo delle grandi pianure, di Akira Kurosawa, del ’76… Un capolavoro di lirismo puro. Amicizia, fusione, empatia con la natura…addii… vecchiaia…morte. Tutte le volte che lìho rivisto, all’ultima scena sono dovuta scappare dal cinema perché singhiozzavo disperatamente come una scema…
    4) sarà che sono una prof…ma L’attimo fuggente di Peter Weir , dell’89 ce lo metterei… 😉
    5) e, dello stesso regista, Picnic ad Hanging Roch, nisterioso e magico…

    beh…non ho tempo per proseguire la lista, ma consiglio vivamente chi ama il cinema di, prima dei recenti…dare un’occhiatina al passato, quando, appunto il cinema era… arte!

    Mi piace

    • Grazie mille per il consiglio! Li aggiungo alla lista di quelli in attesa di essere visti.. A parte L’attimo fuggente che mi fece vedere la mia prof di madrelingua inglese in lingua originale, capolavoro!

      Mi piace

  7. Come promesso eccomi 🙂 ! Si una bella scelta, non ho visto Little miss sunshine, ma per gli altri mi trovo in accordo con te ! Anche io avrei aggiunto quasi amici, molto molto bello! Poi forse anche un classico come colazione da Tiffany anche se io sono rimasta rapita maggiormente dalla colonna sonora =)

    Mi piace

    • Colazione da Tiffany mi manca! Grazie a tutti questi commenti e ai vostri consigli quando sarò a corto di idee saprò sicuramente cosa guardare senza rischiare di incappare in una ciofeca di film!

      Mi piace

  8. La mia Top 10 è:

    10) Bobby
    9) In mezzo scorre il fiume
    8) Ritorno a Cold Mountain
    7) Scent of a Woman – Profumo di donna
    6) Hotel Ruanda
    5) Profondo rosso
    4) La vita é bella
    3) Will Hunting genio ribelle
    2) Forrest Gump
    1) Il mio piede sinistro

    Menzione d’ onore per Two Lovers e Stanno tutti bene (quello con De Niro). : )

    Mi piace

    • Ricordo che quando vidi Stanno tutti bene al cinema piansi dall’inizio alla fine, infatti mi sono accorta solo una volta che si erano accese le luci che non mi ero preoccupata del favoloso trucco che mi ero fatta per l’occasione che mi era arrivato fino al collo. L’ho rivisto recentemente e mi ha fatto lo stesso effetto. È un film speciale.

      Mi piace

  9. 1. Palombella rossa (1989, Nanni Moretti)
    2. Taxi Driver (1976, Martin Scorsese)
    3. A bout de souffle (1960, Jean-Luc Godard)
    4. Le iene (1992, Quentin Tarantino)
    5. La cinese (1967, Jean-Luc Godard)
    6. La regola del gioco (1939, Jean Renoir)
    7. I duellanti (1977, Ridley Scott)
    8. Jules et Jim (1962, Francois Truffaut)
    9. Tokyo Ga (1985, Wim Wenders)
    10.L’amico americano (1977, Wim Wenders)

    Sono titoli di film in anni in cui il cinema “contava”. Il film di Wim Wenders (Tokyo Ga) è un omaggio a Ozu e al cinema (memorabile la scena in cui l’assistente di Ozu piange di malinconia al ricordo del Maestro).

    Mi piace

  10. Dei film che hai citato ne ho visti solo tre!
    “La leggenda del pianista sull’oceano” malgrado una durata forse troppo eccessiva è un filmone curato in ogni dettaglio ed emotivamente commovente e mi è rimasta impressa nella memoria la fantastica scena del duello a suon di piano : )
    “La vita è bella” altrettanto struggente, ma non mi ha entusiasmato.
    “The Truman Show” invece è un capolavoro, e sempre molto molto attuale!
    La mia Top Ten (provvisoria, che ne devo vedere ancora parecchi di film!) in ordine sparso:
    Mean Streets (Scorsese), Nosferatu (Herzog), Aguirre furore di Dio (Herzog), Apocalypse Now (Coppola), Shining (Kubrik), Mullholand Drive (Lynch), Boiling Point (Kitano), Taxi Driver (Scorsese), Cani Arrabbiati (Bava), Accattone (Pasolini)

    Mi piace

    • Pensa che ho parlato di Pasolini nella mia tesina di maturità. Per prepararla avrei dovuto guardare solo il film che avrei trattato e alla fine mi sono ritrovata a guardarli tutti! Grazie per essere passato!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...